In lizza per la comproprietà del team Newman/Haas nella IndyCar Series, il campione del mondo F.1 1997 Jacques Villeneuve non ha perso occasione di tessere le lodi dell’alfiere McLaren Jenson Button, a suo avviso il miglior interprete dei Gran Premi disputati sotto la pioggia.

Jenson è sempre stato veloce in condizioni meteo variabili – ha ricordato Villeneuve, che fu compagno di squadra dell’iridato in carica ai tempi della BAR – negli ultimi tempi però ha dimostrato in pista di essere il migliore del lotto. Michael Schumacher era riuscito a costruirsi la reputazione di pilota imbattibile sotto l’acqua, ma credo che oggi Button si sia imposto ancora più prepotentemente agli occhi degli addetti ai lavori”. 

Il figlio del compianto Gilles non dimentica quindi di analizzare le prestazioni del neoferrarista Fernando Alonso e del già citato Schumacher, al rientro in F.1 dopo tre anni di stop: “Fernando ha corso molto bene a Shanghai, guidando in modo eccezionale in condizioni meteorologiche avverse. Il ritorno di Michael è stato deludente, ma un personaggio della sua caratura fa notizia anche se non vince. Nessuno potrà mai contestargli i sette titoli mondiali conquistati”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

In lizza per la comproprietà del team Newman/Haas nella IndyCar Series, il campione del mondo F.1 1997 Jacques Villeneuve non […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/jacq.jpg Jacques Villeneuve elogia il suo ex compagno di squadra Jenson Button: “Il più abile sotto la pioggia”