La qualifica forse più appassionante della stagione sancisce a Interlagos la pole-position di Felipe Massa. Il ferrarista, di fronte ai propri scatenati connazionali sulle tribune, ha ottenuto l'unico risultato possibile per tentare in gara l'ultimo assalto alla conquista del Mondiale, per il quale Lewis Hamilton, dall'alto dei suoi sette punti di vantaggio, resta il favorito d'obbligo. 1'12.368, questo il tempo segnato dal paulista, decisamente un gradino sopra tutto il resto della concorrenza nella Q3.

A sorpresa, ad affiancare domani in prima fila Massa ci sarà uno strepitoso Jarno Trulli, staccato di 369 millesimi. L'abruzzese non parte così avanti addirittura da tre anni: probabilmente non ha un carico di benzina troppo consistente, ma potrebbe rivelarsi un uomo-chiave per l'assegnazione dell'iride. L'alfiere della Toyota ha scalzato in extremis l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen, terzo sul tracciato dove dodici mesi fa si è laureato Campione del Mondo. Nel box del Cavallino si può in ogni caso essere soddisfatti, considerando che per appena cinque millesimi il finlandese è riuscito a sopravanzare Lewis Hamilton.

L'inglese della McLaren Mercedes è stato protagonista di qualche sbavatura, e sarà inoltre costretto a scattare sul lato sporco della pista, ma per lui si prospetta una corsa di attesa: il quinto posto sarà sufficiente per aggiudicarsi lo scettro della Formula 1. A proteggerlo ci sarà il compagno di squadra Heikki Kovalainen, quinto davanti a Fernando Alonso. La Renault ha tuttavia tradito le aspettative maturate dopo l'esito delle prove libere, nelle quali lo spagnolo si era mostrato il più veloce di tutti.

Nella top-ten sono nuovamente entrate le due Toro Rosso, con Vettel (secondo in Q2) settimo e Bourdias nono. In mezzo a loro Nick Heidfeld, decimo invece un altro tedesco: Timo Glock. E' mancato all'appello Robert Kubica, che ha perso il confronto interno alla BMW Sauber, a simboleggiare un week-end in cui il polacco non è parso particolarmente competitivo. Per lui soltanto la tredicesima piazza, preceduto da Piquet e Webber.

David Coulthard, all'ultimo GP della carriera, ha superato la prima fase fermandosi però al 15esimo posto, davanti all'altro veterano Rubens Barrichello. Eliminate in Q1 entrambe le Williams, afflitte da problemi di gomme (e Nakajima è davanti a Rosberg), assieme a Jenson Button e alle due Force India, come al solito fanalini di coda dello schieramento.

La migliore prestazione in assoluto è stata, anche questa, di Felipe Massa, grazie al 1'11.830 stabilito al termine della Q1. Domani alle 15:00 (le 18 in Italia) lo start del Gran Premio del Brasile: saranno 71 giri incandescenti, con la minaccia, relativamente concreta, che a San Paolo possa fare capolino la pioggia a mescolare ulteriormente le carte. Comunque vada, si tratta di una corsa già destinata a passare alla storia.

Jacopo Rubino

Classifica (Q1 – Q2 – Q3)

01. Felipe Massa – Ferrari – 1'11.830 – 1'11.875 – 1'12.368
02. Jarno Trulli – Toyota – 1'12.226 – 1'12.107 – 1'12.737
03. Kimi Raikkonen – Ferrari – 1'12.083 – 1'11.950 – 1'12.825
04. Lewis Hamilton – McLaren Mercedes – 1'12.213 – 1'11.856 – 1'12.830
05. Heikki Kovalainen – McLaren Mercedes – 1'12.366 – 1'11.768 – 1'12.917
06. Fernando Alonso – Renault – 1'12.214 – 1'12.090 – 1'12.967
07. Sebastian Vettel – Toro Rosso Ferrari – 1'12.390 – 1'11.845 – 1'13.082
08. Nick Heidfeld – BMW Sauber – 1'12.371 – 1'12.026 – 1'13.297
09. Sebastien Bourdais – Toro Rosso Ferrari – 1'12.498 – 1'12.075 – 1'14.105
10. Timo Glock – Toyota – 1'12.223 – 1'11.909 – 1'14.230

11. Nelson Piquet – Renault – 1'12.348 – 1'12.107
12. Mark Webber – Red Bull Renault – 1'12.409 – 1'12.289
13. Robert Kubica – BMW Sauber – 1'12.381 – 1'12.300
14. David Coulthard – Red Bull Renault – 1'12.690 – 1'12.717
15. Rubens Barrichello – Honda – 1'12.548 – 1'13.139

16. Kazuki Nakajima – Williams Toyota – 1'12.800
17. Jenson Button – Honda – 1'12.810
18. Nico Rosberg – Williams Toyota – 1'13.002
19. Giancarlo Fisichella – Force India Ferrari – 1'13.426
20. Adrian Sutil – Force India Ferrari – 1'13.508


Stop&Go Communcation

La qualifica forse più appassionante della stagione sancisce a Interlagos la pole-position di Felipe Massa. Il ferrarista, di fronte ai […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/F10111082.jpeg Interlagos, Qualifiche: Massa conquista la pole a casa, Trulli strepitoso in prima fila