Grazie alla telecamera montata sul casco di Michael Schumacher, la polizia ha verificato le dinamiche del suo incidente.

Durante una conferenza stampa ad Albertville il Pubblico Ministero Patrick Quincy ha svelato che, al momento della caduta, il tedesco si trovava a bassa velocità e a circa 8 metri dalla pista più vicina.

Confermate le prime ipotesi: Schumacher avrebbe impattato su un masso, prima di colpirne un secondo. Smentita, invece, la ricostruzione che lo vedeva impegnato nell’operazione di soccorso di uno sciatore.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Grazie alla telecamera montata sul casco di Michael Schumacher, la polizia ha verificato le dinamiche del suo incidente. Durante una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/12/MSC_Skii_1-1024x745.jpg Incidente Schumacher: l’helmet camera mostra le dinamiche