Con il Gran Premio della Corea che non garantisce ancora totale sicurezza, recentemente si era parlato dell’ipotesi che Bernie Ecclestone si stesse muovendo per cercare una destinazione alternativa, nel caso l’appuntamento asiatico fosse stato escluso dal calendario 2010, in cui è collocato nel week-end del 22/24 ottobre.

Nelle scorse settimane era emersa l’idea di un ritorno a Magny-Cours, poi bocciata per ragioni economiche e climatiche, date le basse temperature che già caratterizzano quella zona della Francia in quel periodo dell’anno. In questi ultimi giorni era stata avanzata la candidatura del neonato impianto del Motorland Aragon, che ha già accolto in due occasioni la Formula Renault 3.5 e il 19 settembre ospiterà invece il Motomondiale.

Come riporta il quotidiano locale El Periodico, ci sarebbero state effettivamente delle trattative fra gli organizzatori del circuito spagnolo ed Ecclestone, nonostante il direttore esecutivo del circuito, Antonio Gasion, abbia smentito queste indiscrezioni.

A far saltare un possibile accordo (che avrebbe visto Alcaniz versare ben 22 milioni di euro), l’impossibilità di recuperare il denaro investito. “Dobbiamo essere molto attenti sul piano finanziario, le chances di rientrare nella spesa sono pari a zero”, ha commentato una fonte interna. “Non abbiamo mai escluso di allestire in futuro un GP di Formula 1, ma ora siamo già soddisfatti per l’arrivo della MotoGP, praticamente caduta dal cielo”.

Anche con la classe regina delle ruote, infatti, il Motorland Aragon ha funzionato da “rimpiazzo”, sostituendo la location inizialmente prevista del Balatonring, in Ungheria. Una situazione praticamente analoga a quella della coreana Yeongam.

Pure il tracciato iberico è stato disegnato da Hermann Tilke, con la collaborazione di Pedro de la Rosa, attuale alfiere della Sauber. Grazie alla Renault, all’interno dei week-end della World Series, la F1 ha già girato qui con Lucas di Grassi (a ottobre 2009) e Jerome D’Ambrosio (ad aprile).


Stop&Go Communcation

Con il Gran Premio della Corea che non garantisce ancora totale sicurezza, recentemente si era parlato dell’ipotesi che Bernie Ecclestone […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-120810-021.jpg In caso di necessità, non sarà il Motorland Aragon a sostituire il Gran Premio di Corea