Metabolizzato il doppio zero in casella di Nico Rosberg e Michael Schumacher nel fallimentare Gran Premio d’Ungheria andato in scena a Budapest, con il figlio di Keke costretto alla resa per una ruota fissata male al momento del pit-stop e il 41enne ex pluri-campione protagonista di un duello all’ultimo sangue con la Williams di Rubens Barrichello tanto da tagliare il traguardo in undicesima piazza ricevendo l’arretramento di dieci posizioni sulla griglia di partenza di Spa Francorchamps a causa di una manovra ostruzionistica compiuta ai danni del 38enne paulista, il team principal della Mercedes Ross Brawn ha rivelato di voler introdurre un nuovo pacchetto entro la tappa di Singapore prima di concentrare tutte le risorse tra Stoccarda e Brackley sullo sviluppo della monoposto 2011.

Prevediamo di introdurre un nuovo step aerodinamico prima di fine stagione – ha precisato l’ex direttore tecnico della Ferrari – probabilmente nel Gran Premio di Singapore, nella speranza di sfruttare appieno i vantaggi garantiti dagli scarichi ribassati. Si tratta di un aggiornamento già previsto, perché dopo la pausa estiva intendiamo dare la necessaria priorità al progetto 2011”.

Comprensibilmente deluso dall’andamento altalenante del pacchetto MGP W01, Brawn ha rimarcato di puntare a risalire la china con la nuova Mercedes che affronterà il Mondiale del prossimo anno: “Nel 2010 sono cambiati diversi parametri, vedi per esempio il bando dei rifornimenti, e questo non ci ha aiutato. Non abbiamo ottenuto il massimo dalla vettura attuale e non credo ci sarà molto da inventarsi in vista del prosieguo di campionato. Conosciamo gli ambiti in cui dobbiamo lavorare per essere competitivi nel 2011, e lì concentreremo i nostri sforzi”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Metabolizzato il doppio zero in casella di Nico Rosberg e Michael Schumacher nel fallimentare Gran Premio d’Ungheria andato in scena […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/merce1.jpg Il team Mercedes GP svela i piani futuri: “Un nuovo pacchetto a Singapore e priorità allo sviluppo della vettura 2011”