Finito nel mirino della stampa dopo soltanto tre Gran Premi a causa delle poco entusiasmanti prestazioni fornite al pronti-via della stagione 2010, il sette volte iridato Michael Schumacher, forte di un contratto triennale con il team Mercedes Grand Prix siglato a conclusione di una lontananza dalla F.1 che durava dal Gran Premio del Brasile edizione 2006, ha incassato il pieno supporto dell’amministratore delegato della squadra Nick Fry, tuttora convinto della validità della scelta operata ai vertici della Casa di Stoccarda. 

Gara dopo gara continua a riprendere il giusto ritmo – ha spiegato Fry – forse dall’esterno i passi in avanti possono sembrare lenti, ma in realtà sono costanti, quindi se fossi nei panni dei suoi avversari non commetterei l’errore di sottovalutare Michael Schumacher”. 

Fry si dice poi estremamente soddisfatto del livello di comunicazione instaurato dall’ex idolo dei tifosi ferraristi con gli ingegneri della Mercedes: “Michael è un personaggio eccezionale. Quelle volte in cui parliamo in cuffia sa riportare perfettamente le sensazioni che lavorando con altri piloti non ho mai sentito. In qualifica è solito fare una sorta di cronaca su ciò che accade, e anche la FIA è rimasta favorevolmente sorpresa dalle capacità di concentrazione di Schumacher”.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Finito nel mirino della stampa dopo soltanto tre Gran Premi a causa delle poco entusiasmanti prestazioni fornite al pronti-via della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/michae.jpg Il team Mercedes fa quadrato attorno a Schumacher: “Non sottovalutatelo”