Anche il Team Lotus vara definitivamente il suo programma di addestramento per i giovani piloti. In occasione dello show cittadino a Putrajaya, di fronte a tutto lo stato maggiore della squadra, è stata annunciata la creazione del “AirAsia Team Lotus Development Program”. Ne sarà responsabile Alex Yoong, primo driver malese in Formula 1 tra il 2002 e il 2003.

Sono in totale 7 i corridori selezionati per il progetto, fra i quali spicca Alexander Rossi. Il 19enne americano, quest’anno pronto ad affrontare la F.Renault 3.5, viene da una buona campagna in GP3 Series.

Insieme a lui, del gruppo faranno parte alcuni protagonisti del karting internazionale: sono Tanart Sathienthirakul (18 anni, Thailandia), Matt Parry (17 anni, Regno Unito), Max Klinkby-Silver (16 anni, Danimarca), Weiron Tan (16 anni, Malesia), Senna Iriawan (14 anni, Indonesia) e Daim Hishamuddin (12 anni, Singapore).

Kathleen Tan, responsabile commerciale della compagnia aerea AirAsia (di proprietà del boss Tony Fernandes), ha commentato così la notizia: “Il motorsport ha ben dimostrato di essere un ottimo canale di promozione per il nostro marchio, e adesso avremo una piattaforma attraverso cui sviluppare dei nuovi talenti e dei nostri possibili eroi sportivi”.

Riad Asmat, amministratore delegato del Team Lotus e responsabile del Team AirAsia in GP2 Series, ha aggiunto: “Sono assolutamente entusiasta di aver potuto svelare il nostro programma. Sin dall’inizio della nostra avventura volevamo dare ai giovani corridori asiatici l’opportunità di rafforzare le proprie potenzialità, dentro e fuori dalle piste”.


Stop&Go Communcation

Anche il Team Lotus vara definitivamente il suo programma di addestramento per i giovani piloti. In occasione dello show cittadino […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-020411-01.jpg Il Team Lotus vara il suo programma per i giovani piloti