Iscritta al campionato del mondo F.1 edizione 2010 con l’insolita denominazione di Bmw Sauber Ferrari nonostante il ben noto disimpegno della Casa di Monaco di Baviera, la compagine capitanata da patron Peter che ha proposto per la prima volta nella storia della categoria una donna, tale Monisha Kaltenborn, nel ruolo di direttore generale, cambierà ragione sociale nel corso della stagione.  

A sostenerlo è lo stesso Peter Sauber, pronto a presentare le pratiche necessarie alla FIA: “Faremo regolare domanda per attuare il cambiamento, ma i tempi tecnici non ci sono ancora stati comunicati. Succederà comunque durante l’anno”.  

La livrea della Bmw Sauber siglata C29, rigorosamente bianca con timidi inserti tendenti al blu, non subirà invece modifiche fino all’arrivo di un title sponsor: “Ebbene sì, purtroppo la colorazione della vettura dipende dal fatto che siamo senza title sponsor. Tra gennaio e febbraio è praticamente impossibile trovarne, ma adesso stiamo già pensando a pianificare il 2011. Speriamo però di annunciare qualcosa durante questa stagione”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Iscritta al campionato del mondo F.1 edizione 2010 con l’insolita denominazione di Bmw Sauber Ferrari nonostante il ben noto disimpegno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/sau.jpg Il team BMW Sauber cerca un title sponsor e si appresta a cambiare denominazione a stagione inoltrata