Con la BMW decisa a ritirarsi a fine stagione dalla Formula 1, continua la caccia ad un possibile acquirente che possa proseguire l'attività del team nella prossima stagione. Per agevolare una eventuale compravendita la squadra ha depositato la propria iscrizione al Mondiale 2010, ma la casa tedesca sta valutando anche altre possibili alternative per "salvare" il futuro della sede elvetica e dei suoi dipendenti.

"L'idea potrebbe essere quella di usare lo stabilimento di Hinwil come base distaccata per la BMW, magari per qualche altro progetto nelle competizioni, di sviluppo aerodinamico o di studio dei materiali compositi"
, ha spiegato il direttore sportivo Mario Theissen.

Entro due settimane la Federazione dovrebbe annunciare il nome del 13esimo team di F1 che rileverà il posto lasciato vacante dalla stessa BMW Sauber. Ad occuparlo potrebbe essere la stessa compagine svizzero-tedesca (con una nuova identità), ma scalpitano pure Prodrive ed Epsilon Euskadi.


Stop&Go Communcation

Con la BMW decisa a ritirarsi a fine stagione dalla Formula 1, continua la caccia ad un possibile acquirente che […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-290809-02.jpg Il team BMW Sauber a caccia di una soluzione per il 2010