Presenza discreta al fianco del sette volte iridato Michael Schumacher nelle sessioni di test pre-stagione, il medico personale dell’alfiere Mercedes atteso al ritorno nei Gran Premi il prossimo 14 marzo in Bahrain ha fatto sapere in un colloquio con l’autorevole ‘Guardian’ di considerare l’allenamento intensivo sostenuto dal tedesco negli ultimi mesi come la chiave di guarigione delle microfratture al collo che impedirono al suo assistito di rientrare in F.1 sulla Ferrari nel Gran Premio d'Europa 2009 all’indomani dell’incidente occorso a Felipe Massa.  

E’ stata una fortuna che Michael sia sempre rimasto un uomo di sport – ha spiegato il dottor Johannes Peil – una volta lasciata la F.1 alla fine del 2006, Schumacher ha infatti continuato ad allenarsi a differenza della maggioranza degli ex piloti, rendendo quindi meno traumatico il recupero fisico”. 

Sottoposto a numerose sedute di fisioterapia e ad uno specifico programma di training volto a stabilizzare e rinforzare i muscoli del collo, che ‘Kaiser’ Schumi si era fratturato in occasione di un test in motocicletta, l’organismo dell’ex pluricampione ha iniziato via via a rispondere positivamente: “Numerosi piloti di F.1 non hanno la costanza di Michael negli allenamenti. Lui invece ha sempre lavorato con l’obiettivo di migliorarsi, dimostrando di poter tornare in piena forma a dispetto dell’infortunio subito”.  

Nessun dubbio, quindi, sull’integrità del 41enne Schumacher a pochi giorni dal pronti-via della stagione sul circuito di Sakhir: “L’ho seguito da vicino al primo test svolto con Mercedes a Valencia, e devo dire che il programma di allenamento scelto ha dato i suoi frutti. Il duro lavoro, la grande determinazione e le ore spese in palestra si sono rivelate determinanti”.  

Nella foto di archivio, Michael Schumacher e il dottor Peil 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Presenza discreta al fianco del sette volte iridato Michael Schumacher nelle sessioni di test pre-stagione, il medico personale dell’alfiere Mercedes […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/schumi-peil.jpg Il medico personale di Schumacher rivela: “L’allenamento è il segreto del suo recupero”