Willi Weber, storico manager personale del pluricampione del mondo Michael Schumacher, atteso al ritorno in F.1 in sostituzione dell’infortunato Felipe Massa al volante della Ferrari F60, tenta di gettare acqua sul fuoco in modo da non addossare troppa pressione sulle spalle del quarantenne driver tedesco. 

Michael Schumacher è il miglior pilota del mondo – ha ricordato Weber – ma a Valencia si troverà a dover fronteggiare problematiche nuove, considerato il periodo trascorso lontano dal Circus iridato”. 

Secondo l’opinione di Weber, la sfida che attende Schumacher farebbe saltare i nervi a più di un pilota: “Michael non conosce il sistema di recupero dell’energia cinetica e non guiderà la F60 prima delle prove libere di Valencia, pertanto se si fosse trattato di qualcun altro, non avrei esitato a dirgli: ‘sei completamente ammattito?’ In questo caso però stiamo parlando di Michael Schumacher”. 

 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Willi Weber, storico manager personale del pluricampione del mondo Michael Schumacher, atteso al ritorno in F.1 in sostituzione dell’infortunato Felipe […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/weber-schumi.jpg Il manager di Michael Schumacher mette le mani avanti sulle chance del tedesco al rientro in F.1