Per Adrian Sutil la stagione 2012 potrebbe rappresentare un’annata in secondo piano, senza alcun ruolo da protagonista all’interno della Formula 1. Questo è il pensiero che emerge dalle parole del suo manager, Manfred Zimmermann, specialmente dopo la firma di Bruno Senna per la Williams arrivata all’inizio di questa settimana.

Zimmermann ha spiegato come sia andata la vicenda con il team di Grove: “Le negoziazioni con la Williams erano già finite a metà dicembre, poiché c’erano differenti opinioni – ha affermato ai media tedeschi – Crediamo ancora che Adrian rimarrà in Formula 1 nel 2012. Sarà un anno di transizione per noi poiché stiamo pianificando a lungo termine”.

Tuttavia per ora l’incombenza principale riguarderà il processo che lo vede coinvolto per aver ferito Eric Lux, numero 2 di Genii Capital, in un night club di Shanghai, durante il week-end del GP della Cina dello scorso aprile: “Proprio ora ci concentreremo sul processo del 30 e 31 gennaio – ha poi aggiunto – Comunque non siamo rimasti sorpresi. Non ci abbiamo più provato con la Williams per settimane. Adesso o ci sarà una sorpresa o seguiremo un piano B”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

Per Adrian Sutil la stagione 2012 potrebbe rappresentare un’annata in secondo piano, senza alcun ruolo da protagonista all’interno della Formula […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-180112-sutil.jpg Il manager di Adrian Sutil prevede un 2012 di transizione per il tedesco