Lewis Hamilton non intenzionato ad approdare in un altro team: a sottolinearlo è un portavoce della XIX Entertainment, la società che dall’inizio di questa stagione cura i suoi interessi manageriali.

Del resto ha creato scalpore la notizia dei contatti tra Lewis Hamilton e la Red Bull, con l’incontro avvenuto fra il pilota inglese e il team principal Christian Horner nel paddock di Montreal. Sarebbe stato addirittura l’iridato 2008 a cercare il responsabile della scuderia austriaca nell’hospitality, come riportato dal quotidiano The Mirror. Si legge addirittura che Hamilton avrebbe avuto un analogo colloquio con Stefano Domenicali della Ferrari.

“Posso categoricamente dire che non ci sono trattative con Red Bull o Ferrari”, ha dichiarato il portavoce. “Se fosse così, prima parleremmo con la McLaren. Qui Lewis è contento ed è ancora ottimista sul poter giocare un ruolo di protagonista nel campionato”.

Di certo non ci saremmo aspettati una conferma ai rumours…

Il caso ha poi voluto che il britannico in Canada abbia causato un contatto alla prima curva con Mark Webber, dando il via ad una gara assolutamente da dimenticare e che gli ha causato forti critiche all’interno dell’ambiente.

Sull’argomento Horner si è così espresso: “Sembra in un momento difficile, forse sta forzando un po’ troppo”.

A spingere Hamilton ad un cambio di casacca a sorpresa c’è invece David Coulthard, che dopo 9 stagioni in McLaren nel 2005 accettò proprio la sfida dell’allora debuttante Red Bull Racing. “Può darsi che abbia bisogno di qualcosa di nuovo, dopo essere letteralmente cresciuto alla McLaren nell’ultimo decennio. Si toglierebbe di dosso tutto il bagaglio di emozioni che inevitabilmente cresce in ogni relazione”, si legge nella colonna che lo scozzese (oggi driver nel DTM e commentatore per la BBC) tiene sul Daily Telegraph.


Stop&Go Communcation

Lewis Hamilton non intenzionato ad approdare in un altro team: a sottolinearlo è un portavoce della XIX Entertainment, la società […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-140611-05.jpg Il management di Lewis Hamilton smentisce trattative con altri team