Il prossimo 8 maggio si disputerà la settima edizione del Gran Premio di Turchia: sarà l’ultima? A prospettare questa ipotesi è il presidente della camera di commercio di Istanbul, Murat Yalcintas, dopo la volontà di Bernie Ecclestone di raddoppiare (da 13 a 26 milioni di dollari) la tassa per l’inserimento nel calendario 2012.

Il governo ha risposto con un secco “no”, cosa che potrebbe portare all’esclusione dal giro iridato, si legge sul quotidiano locale Hurriyet.

“Sembra che la Formula 1 non venga qui a Istanbul il prossimo anno. Il governo ritiene troppo alta la cifra richiesta, e probabilmente il ministero delle finanze sceglierà di non pagare. Questo è il motivo per cui non si terrà più la gara”, ha dichiarato Yalcintas.

“La Formula 1 dirà addio alla Turchia”.

L’attuale contratto con la la FOM scadrà proprio a fine 2011: pur molto amato dai piloti per le sue caratteristiche, l’impianto dell’Istanbul Park si è sempre caratterizzato per la scarsa capacità di attrazione del pubblico, con tribune desolatamente vuote.


Stop&Go Communcation

Il prossimo 8 maggio si disputerà la settima edizione del Gran Premio di Turchia: sarà l’ultima? A prospettare questa ipotesi […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-220411-02.jpg Il GP della Turchia verso l’uscita dalla Formula 1