La prima edizione del Gran Premio dell’India, in programma sull’inedito Jaypee Circuit ubicato nel popoloso stato dell’Uttar Pradesh il 30 ottobre 2011, potrebbe non essere l’unico evento legato al Paese affacciato sul maestoso fiume Gange nella prossima stagione di corse.

Fonti locali riportano infatti che il gala FIA, in calendario come di consueto a fine stagione con l’obiettivo di consegnare ai vari campioni gli ambiti trofei posti sotto l’egida della Federazione Internazionale, abbandonerà Montecarlo, meta glamour per eccellenza, in modo da svolgersi nella capitale Nuova Dehli.

Nella città indiana dovrebbe pertanto tenersi il Consiglio Mondiale FIA di scena nei giorni della premiazione. A confermare la clamorosa indiscrezione, che attribuirebbe all’India una visibilità ancora maggiore vista l’organizzazione del primo Gran Premio di F.1 in quel di Greater Noida, è stato il presidente della locale Federazione K.D. Madan, comprensibilmente entusiasta per il subitaneo passo in avanti concretizzato dalla repubblica dell’Asia meridionale lambita dalle acque dell’Oceano e del Mar Arabico.

L’indicazione che ci giunge è chiara – ha esultato Madan – l’India è splendidamente posizionata sulle mappe del mondo anche per quanto attiene al comparto del motorsport”.

Nella foto, un’anteprima del Jaypee Circuit

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

La prima edizione del Gran Premio dell’India, in programma sull’inedito Jaypee Circuit ubicato nel popoloso stato dell’Uttar Pradesh il 30 […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/india.jpg Il gala FIA di fine stagione dovrebbe trasferirsi da Montecarlo a Nuova Dehli nel 2011. Lo conferma la locale Federazione