Giorni febbrili per Paul Di Resta, il 24enne scozzese collaudatore Force India nel Mondiale 2010 che la prossima settimana si recherà in visita al quartier generale della squadra non lontano dal circuito di Silverstone in modo da chiarire in via definitiva il suo ruolo col team nel 2011.

La squadra non ha mai lanciato segnali negativi sul futuro di Paul – ha attaccato un ottimista Anthony Hamilton, padre dell’iridato 2008 Lewis nonché manager del pilota originario di Uphall, ai microfoni della britannica BBC – nel corso dell’anno Di Resta ha svolto un lavoro egregio per il team e si può dire che tutti lo abbiano preso in simpatia. E’ un leader, un potenziale campione del mondo negli anni a venire”.

Di Resta continua quindi ad essere in pole position per un sedile da titolare in Force India: “Sì, nulla è cambiato sotto quel punto di vista. Paul è in piena corsa per guadagnarsi un posto alla Force India nel 2011. I presupposti ci sono, e dal canto nostro manteniamo un approccio positivo”.

Mentre si attende ancora la conferma ufficiale di Adrian Sutil, che stando alle parole espresse dal suo manager Manfred Zimmermann avrebbe firmato un pre-contratto col team di Mallya, il neocampione DTM Di Resta dovrà probabilmente battere la concorrenza di Nico Hulkenberg, altro nome papabile al secondo sedile Force India, sebbene l’italiano Vitantonio Liuzzi abbia già da tempo finalizzato un accordo in vista del 2011.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Giorni febbrili per Paul Di Resta, il 24enne scozzese collaudatore Force India nel Mondiale 2010 che la prossima settimana si […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/diresta1.jpg Il futuro di Paul Di Resta in Formula 1 si potrebbe decidere la prossima settimana