Da ieri il 5 per cento della Williams è in nuove mani: Cyrte, una compagnia di investimenti olandese, è entrata nel capitale azionario del team, nella prima giornata di quotazione alla Borsa di Francoforte. Secondo i rumours, questa operazione avrebbe un valore di 10 milioni di dollari.

Il valore delle azioni è stato protagonista di un immediato calo in mattinata; una risalita nel pomeriggio non lo ha riportato comunque al prezzo di partenza.

“Penso che sia andato tutto bene”, ha però dichiarato il presidente della squadra Adam Parr al quotidiano Daily Telegraph. “Siamo contenti di essere entrati sul mercato borsistico in questo periodo, nonostante le difficili condizioni del settore. Non abbiamo ancora siglato un contratto con Cyrte, ma quando ho avuto modo di incontrarli hanno sottolineato di voler sviluppare una relazione”.

Il fondo Cyrte è capitanato da John de Mol, che in precedenza ha detenuto quote della Spyker e del club di calcio del Manchester United.

La compagnia ha confermato ufficialmente l’acquisto in un comunicato. “L’investimento vede Cyrte e Williams creare una partnership strategica in cui assisteremo la squadra per massimizare il suo potenziale in tutti i suoi aspetti commerciali”, ha affermato il direttore esecutivo Frank Botman. “Cyrte disporrà inoltre di una piattaforma per partecipare alla crescita della Formula 1”.

Dal novembre 2009 nelle quote della scuderia di Grove c’è anche l’imprenditore austriaco Toto Wolff. “Adesso il nostro 20 per cento è davvero in ottime mani”, ha sottolineato Parr.


Stop&Go Communcation

Da ieri il 5 per cento della Williams è in nuove mani: Cyrte, una compagnia di investimenti olandese, è entrata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-030311-01.jpg Il fondo olandese Cyrte acquista il 5 per cento della Williams