Jenson Button e Sergio Perez hanno fatto il punto della situazione a due giorni dalle prime prove libere del Gran Premio di Spa, undicesima prova del campionato Mondiale 2013. Il team, dopo un inizio difficile dove gli ingegneri non riuscivano ad arginare i problemi della MP4-29, sembra aver trovato il bandolo della matassa; sia Perez che Button hanno infatti rapidamente riguadagnato la top10.

“Spa è un circuito speciale” ha commentato l’inglese. “Penso sia il tracciato più bello, ma anche il più difficile; non per la presenza dell’Eau Rouge ma perchè le numerose curve richiedono una sinergia perfetta con la vettura, senza di essa non si va forte. Il ricordo più bello? La qualifica del 2000 quando riuscii a qualificarmi davanti a Michael Schumacher”.

Il messicano si è invece soffermato sulla caratura delle prossime due corse: “Spa e Monza sono le due piste che più mi piacciono, e si susseguono nel calendario. Non vedo l’ora di tornare in macchina; nella pausa ho avuto la possibilità di migliorare la mia prestazione fisica e di ricaricare le batterie. Siamo molto fiduciosi di poter fare bene dopo l’Ungheria (dove ha chiuso nono, ndr)”.

Sulla stessa lunghezza d’onda Martin Whitmarsh: “E’ uno dei circuiti più belle, è sempre fantastico tornare in un impianto così ricco di storia”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Jenson Button e Sergio Perez hanno fatto il punto della situazione a due giorni dalle prime prove libere del Gran […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/sergio_perez_mclaren_fdgdfgdfg.jpg Il duo McLaren pronto alla trasferta di Spa