Lewis Hamilton ha ammesso di non aver trovato il giusto feeling con la McLaren MP4-26, a causa soprattutto della mancanza di carico aerodinamico. Durante i test invernali la monoposto non ha brillato ed anche l’affidabilità non è stata al top.

Problemi che rimandano subito al 2009, stagione ‘terribile’ per il team di Woking, ma il due volte campione del mondo ha sottolineato di vivere ora una situazione differente rispetto a quella di due anni fa, nonostante la mancanza di prestazioni sia comunque evidente.

“La stagione 2009 è stata davvero terribile per noi” – ha ricordato l’anglo-caraibico – “in curva bloccavo anche tre ruote, la vettura era ingestibile e non aveva effetto suolo. La situazione ora è ben differente, ma spero che prima di Melbourne riusciremo a trovare più carico e un bilanciamento migliore”.

Anche il team-mate di Hamilton Jenson Button ha rincarato la dose, appoggiandolo in ogni dichiarazione, facendo trasparire una situazione molto poco tranquillizzante a tre settimane scarse dall’inizio del mondiale.

“E’ vero non abbiamo molto carico aerodinamico, ma sono comunque fiducioso, non c’è nulla che mi spaventa in modo esagerato” – ha dichiarato il campione del mondo 2009 (su Brawn GP) a Reuters – “nei prossimi quattro giorni di test credo che riusciremo a risolvere i problemi di affidabilità che ci hanno colpito nelle scorse prove, ma risulta difficile dire a che punto siamo rispetto agli altri”.

Andrea Carrato


Stop&Go Communcation

Lewis Hamilton ha ammesso di non aver trovato il giusto feeling con la McLaren MP4-26, a causa soprattutto della mancanza […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Hamilton_05_02.jpg Il duo Mclaren ammette la mancanza di carico sulla MP4-26