35 punti a 26: la Sauber è al 6° posto nel Mondiale Costruttori, rivelandosi una delle note più positive di questa stagione, ma negli ultimi Gran Premi la Force India si è fatta sotto. James Key, direttore tecnico della scuderia svizzera, vuole una pronta reazione per mantenere salda la posizione in classifica.

“Penso che la Force India abbia definitivamente compiuto un passo avanti. Sembra piuttosto competitiva e sulla carta ha alcune gare favorevoli da affrontare come Spa e Monza. Per questo motivo dobbiamo rispondere, e abbiamo già pronti alcuni aggiornamenti”, spiega l’ingegnere inglese, arrivato proprio dalla compagine anglo-indiana.

“Da parte nostra ci manca un po’ di consistenza e alcune delle prossime piste potrebbero vederci soffrire. È qui che dobbiamo migliorare per lottare con la Renault e Force India”.

Con la decisione della Pirelli di accontonare per adesso le gomme di mescola “hard”, la Sauber dovrà fare in modo di risolvere i propri problemi con la mescola medium, fino a qui rivelatasi la più ostica da gestire: “Sembra una specifica molto influenzabile dalle condizioni del momento, che può facilmente superare il proprio limite di massima efficacia oppure non riuscire a raggiungerlo”.


Stop&Go Communcation

35 punti a 26: la Sauber è al 6° posto nel Mondiale Costruttori, rivelandosi una delle note più positive di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/f1-100811-01.jpg Il dt della Sauber vuole rispondere alla crescita della Force India