Il Consiglio Mondiale gioca d’anticipo e contrariamente a quelle che erano le aspettative sul dibattimento relativo al famigerato sorpasso di Fernando Alonso ‘radiocomandato’ dal muretto box ai danni del leader della corsa Felipe Massa al giro 49 del Gran Premio di Germania andato in scena sul circuito di Hockenheim lo scorso 25 luglio, discuterà il controverso episodio, per il quale la scuderia Ferrari ha già ricevuto una multa di 100.000 dollari, in data lunedì 8 settembre a Parigi, pochi giorni prima del Gran Premio d’Italia previsto a Monza.

La compagine di Maranello, ritenuta colpevole di avere infranto l’articolo 39.1 del regolamento sportivo, che proibisce di alterare il normale svolgimento di un Gran Premio ricorrendo a ordini di squadra, rischia addirittura l’annullamento dei punti Costruttori conquistati in Germania o, più verosimilmente, l’inasprimento della multa quale monito utile a scoraggiare eventuali reiterazioni nel prosieguo di stagione.

In un primo momento si pensava che il Consiglio Mondiale dovesse riunirsi mercoledì 10 settembre nella cornice di Villa d’Este, a Cernobbio, sul lago di Como, per meglio valutare la questione, ora però Nick Craw, vice presidente della Federazione Internazionale, presiederà l’attesa audizione il giorno 8. Non è invece in agenda la presenza del numero uno della FIA Jean Todt, che a causa degli illustri precedenti da amministratore delegato del Cavallino avrebbe preferito compiere un passo indietro onde evitare un diretto coinvolgimento nel giudizio.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Il Consiglio Mondiale gioca d’anticipo e contrariamente a quelle che erano le aspettative sul dibattimento relativo al famigerato sorpasso di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/alonsomassa1.jpg Il contestato sorpasso Alonso-Massa del Gran Premio di Germania verrà discusso a Parigi l’8 settembre