La Volkswagen in Formula 1? L’argomento, di tanto in tanto, torna d’attualità, anche adesso che la casa tedesca si prepara al debutto nel Mondiale Rally. Questa volta avviene attraverso le pagine del settimanale economico Wirtschafts Woche, che riporta le parole di Wolfgang Durheimer, responsabile dei marchi Bentley e Bugatti, nonché della divisione Volkswagen Motorsport.

Durheimer spinge per l’ingresso nella categoria regina del Gruppo VAG, e anticipa: “Sottoporrò prossimamente le mie idee al consiglio di amministrazione, facendo proposte che non riguardano solamente i campionati in cui siamo già presenti. In termini di vendite pianificate, sui mercati di America, Asia e Medio Oriente non siamo sufficientemente rappresentati nelle competizioni. A mio parere bisogna porre rimedio”.

La F1 secondo Durhemier sarebbe la vetrina più adatta, essendo “di gran lunga la più importante. Domina la scena in Europa e Asia”.

Ulteriori dettagli non vengono spiegati, ma il primo passo sarebbe quello di un impegno come motorista, e solo in un secondo tempo avverrebbe l’acquisizione di un team già presente in griglia. Il Wirtschafts Woche sostiene che da quasi due anni i dirigenti VW discutano di un’avventura nel Circus, sempre osteggiata, però, dal grande capo Ferdinand Piech.

Già in passato Durheimer ha esternato un grande interesse per la Formula 1. Nei mesi scorsi, ad esempio, aveva affermato: “Potrei immaginare un coinvolgimento in F1 nel 2018, quando la nostra azienda sarà la prima del settore. Abbiamo abbastanza marchi per poterlo fare”.

Ad oggi gli unici precedenti storici sono quelli della Porsche, ormai conosciata della galassia Volkswagen: come costruttore completo nel periodo 1957/1962 e in due fasi da motorista (1983/1987 vincendo tre titoli con la McLaren, 1991 con la Footwork).


Stop&Go Communcation

La Volkswagen in Formula 1? L’argomento, di tanto in tanto, torna d’attualità, anche adesso che la casa tedesca si prepara […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/f1-280112-01.jpg Il capo di Volkswagen Motorsport vuole la Formula 1