Tra mille difficoltà si è chiusa la prima giornata di test a Jerez con la leadership di Kimi Raikkonen.

Nonostante i problemi di inizio turno, l’alfiere della Ferrari ha fermato il crono sul 1’27”104, completando 31 passaggi. Al secondo posto si è classificata la Mercedes di Lewis Hamilton, protagonista di un incidente.

Chiude il podio virtuale Valtteri Bottas sulla Williams, con appena quattro tornate. Sergio Perez (Force India) è quarto, seguito dalla Toro Rosso di Jean-Eric Vergne e dalla Sauber di Esteban Gutierrez.

Solo un installation lap per Marcuss Ericsson (Caterham) e tre per Sebastian Vettel, il cui team ha fatto i conti con problemi di assemblaggio alla sospensione posteriore per buona parte della sessione e anche un principio d’incendio nel finale. Nessun giro per la McLaren di Jenson Button e la Marussia.

Lo “svezzamento” dei nuovi turbo e delle nuove monoposto si è rivelato ostico per tutti, tanto che il più attivo in pista è transitato sole 31 volte sul traguardo.

1. Raikkonen (Ferrari) 1’27″104 (31 giri)
2. Hamilton (Mercedes) 1’27″820 (18 giri)
3. Bottas (Williams) 1’30″082 (7 giri)
4. Perez (Force India) 1’33″161 (11 giri)
5. Vergne (Toro Rosso) 1’36″530 (15 giri)
6. Gutierrez (Sauber) 1’42″257 (7 giri)
7. Vettel (Red Bull) senza tempo (3 giri)
8. Ericsson (Caterham) senza tempo (1 giro)

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Tra mille difficoltà si è chiusa la prima giornata di test a Jerez con la leadership di Kimi Raikkonen. Nonostante […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/Ferr_Kimi_014-1024x682.jpg Test Jerez, Day 1: Raikkonen primo. Difficoltà per tutti