Campos Meta, Manor Grand Prix e USGPE non beneficeranno di alcun vantaggio tecnico adottando i propulsori Cosworth nel campionato del mondo edizione 2010. Almeno questa è l’opinione di Patrick Head, capo degli ingegneri del team Williams, che nel 2006 fu l’ultima scuderia a montare delle unità Cosworth in un Gran Premio di F.1. 

I motori che utilizzavamo nel 2006 – ha spiegato Head – consumavano più carburante di quelli in procinto di essere impiegati l’anno venturo dai tre nuovi team. Inoltre le vetture dovranno imbarcare 15 chilogrammi in più di benzina per coprire l’intera distanza di gara, visto che i rifornimenti saranno proibiti. Tutto ciò implicherà un innalzamento nei tempi di percorrenza di un singolo giro quantificabile in circa un secondo e mezzo, anche perché si dovrà fare i conti con degli pneumatici più pesanti”.  

Secondo quanto affermato da Head, i propulsori preparati dalla nota azienda britannica non assicureranno quindi incrementi nelle prestazioni ai piloti che si troveranno a guidare le monoposto delle scuderie sotto contratto con la Cosworth, a dispetto dell’illimitato numero di giri a disposizione.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Campos Meta, Manor Grand Prix e USGPE non beneficeranno di alcun vantaggio tecnico adottando i propulsori Cosworth nel campionato del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cosworth1.jpg I motori Cosworth non garantiranno vantaggi tecnici nel 2010