La fine del ciclo di vittorie della Red Bull potrebbe essere il preludio all’inizio di un’altra egemonia, stavolta colorata d’argento.

Questo il pensiero di Chris Horner, team principal della scuderia di Milton Keynes, che per il 2014 vede una chiara favorita: “Non mi stupirei, in base a quello che si è visto nei test invernali, se a Melbourne la Mercedes rifilasse due giri a tutti. Penso che, finito il nostro, potremmo assistere ad un altro dominio, da parte loro”.

A preoccupare Horner non è solo la squadra di Brackley, ma tutte le monoposto spinte dai propulsori costruiti dalla casa di Stoccarda, oltre al non buono stato di competitività della RB10: “Tutti i team motorizzati Mercedes sembrano in buona forma, contrariamente a noi, che siamo indietro e dobbiamo recuperare molto. A livello tecnico è stato fatto un ottimo lavoro, i nostri problemi sono di raffreddamento e stiamo cercando di risolverli insieme alla Renault. Speriamo di migliorare la nostra situazione quando si inizierà a correre in Europa”, ha spiegato Horner.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Con la possibile fine dell’egemonia Red Bull, il team principal dei campioni del mondo inquadra le Frecce d’argento nel ruolo di leader.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/Horner01.jpg Horner prevede un dominio Mercedes