Honda prontissima per il Gp di Hockenheim. Come in Gran Bretagna, anche in Germania l'Honda Racing F1 Team introdurrà infatti vari aggiornamenti, provati durante l’ultimo test, come conferma il Capo scuderia Ross Brawn: "Dopo il test della scorsa settimana a Hockenheim, la RA108 sarà provvista delle nuove specifiche riguardanti l’aerodinamica, la meccanica e il motore. Il test ha consentito ai nostri tecnici di comprendere i motivi della mancanza di passo nelle ultime gare, quindi ora punteremo a migliorare la nostra posizione in griglia per potere poi ottenere un risultato importante la domenica. Stando alle previsioni di tempo variabile, potrebbe rivelarsi un weekend interessante".

Nonostante il morale a mille per il bellissimo podio di Rubens Barrichello nel Gran premio di Gran Bretagna, il team non si fa troppe illusioni sulle sue chance a Hockenheim. "Nella gara bagnata di Silverstone, siamo riusciti a combinare l’esperienza di Rubens con la grande prestazione del team e a conquistare così un meritatissimo podio," spiega Brawn. "La squadra ha lavorato splendidamente per tutto il GP sfruttando le opportunità che si presentavano, poi Rubens è stato autore di una perfetta condotta di gara e di uno straordinario feedback sulle gomme. Il primo podio della stagione è stato naturalmente una grande iniezione di fiducia per il team, tuttavia non sarebbe realistico pensare di bissare questo risultato su pista asciutta."

Anche Barrichello è dello stesso avviso: "Il lunedì dopo Silverstone, è stato fantastico svegliarsi e ammirare il trofeo! Salire nuovamente sul podio è stato un risultato inatteso ma meritato per tutto il lavoro svolto nel weekend inglese e personalmente sono stato contentissimo per il team. Dobbiamo tuttavia rimanere concentrati sul nostro obiettivo e continuare a incrementare le prestazioni della RA108, in quanto siamo pienamente coscienti che il brillante risultato di Silverstone è stato favorito dalla pioggia. In occasione del test, abbiamo compiuto un piccolo passo avanti, quindi sarà interessante verificare la nostra competitività rispetto ai diretti avversari di metà classifica."

Rubens avrà il piacere di tornare sulla pista della sua prima vittoria in F1: "La mia prima vittoria in Formula Uno la ottenni proprio a Hockenheim nel 2000, quindi è ovvio che per me questo circuito è speciale. Le modifiche al layout hanno cambiato la pista nella quale era così divertente correre, tuttavia è ancora un bel circuito. È un tracciato che consente di effettuare sorpassi, soprattutto nelle staccate violente, inoltre se vi saranno condizioni meteo variabili potremo assistere a una gara davvero avvincente."

Mentre il compagno di scuderia Jenson Button pregusta già i duelli serrati che possono crearsi sull’attuale tracciato. "Mi è sempre piaciuto correre a Hockenheim," afferma Jenson, "e a questa pista sono legati alcuni dei miei ricordi più belli, come i podi conquistati nel 2004 e nel 2005. Il tracciato presenta alcuni buoni punti favorevoli ai sorpassi e non è raro che i piloti ingaggino duelli, offrendo quindi una gara emozionante al folto pubblico assiepato sulle tribune. Il nostro obiettivo per la gara in Germania è come sempre portare la macchina al massimo delle sue prestazioni e possibilmente ottenere un risultato positivo. Al momento, la lotta a metà classifica è così serrata che è pressoché impossibile azzardare delle previsioni. Il test svolto a Hockenheim ha dato buoni riscontri, quindi sono proprio curioso di vedere in che misura i nuovi aggiornamenti miglioreranno le prestazioni della macchina questo weekend."

Nella foto, Rubens Barrichello (Honda Racing F1)


Stop&Go Communcation

Honda prontissima per il Gp di Hockenheim. Come in Gran Bretagna, anche in Germania l'Honda Racing F1 Team introdurrà infatti […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/6862_ec8c_pvs.jpg Honda pronta per Hockenheim. Button e Barrichello fiduciosi