Alonso concede il bis: dopo la pole position di Silverstone, lo spagnolo della Ferrari si è preso la prima posizione anche nelle qualifiche del Gran Premio di Germania, concluse sotto una fitta pioggia che ha caratterizzato in particolare la Q3.

Negli ultimi dieci minuti, infatti, la pioggia iniziata a cadere fin dalla Q2 è stata la protagonista assoluta: la differenza l’ha fatta non solo la superba guida dei piloti della Top 10, ma anche le differenti scelte strategiche tra i pretendenti alla pole.
Mentre Alonso ha deciso, a metà della sessione, di sostituire le sue gomme full wet con un set di gomme nuove, Vettel e Webber hanno optato per il rimanere in pista con lo stesso treno di gomme.

Una scelta che, alla fine, ha premiato lo spagnolo, che si porta a casa un’importantissima pole position proprio davanti al collega della Red Bull Sebastian Vettel.

Terzo posto per Mark Webber, che sarà però arretrato in ottava posizione per via della sostituzione del cambio decisa dal team prima delle qualifiche: un guasto all’idraulica del cambio che avrebbe fatto sicuramente cedere la monoposto durante la gara.

Sale così in seconda fila Michael Schumacher, anche lui come Alonso bravo a cambiare gomme durante l’ultima sessione e meritatamente in seconda fila al fianco del bravissimo Nico Hulkenberg con la prima della Force India.

Seguono in terza fila Pastor Maldonado, ieri primo sotto la pioggia, e Jenson Button, sesto domani al seguito del settimo tempo ottenuto oggi. Guadagna una piazza, in testa alla quarta fila, anche Lewis Hamilton, che domani si schiererà proprio al fianco di Webber.

Ultimi in Q3, e quindi ai margini della Top 10, la seconda Force India di Di Resta e la Lotus di Raikkonen.

Primo degli eliminati in Q2, con un margine irrisorio dalla Top 10, è stato Daniel Ricciardo: il pilota della Toro Rosso ha preceduto le Sauber di Perez e Kobayashi e la Ferrari di Massa, che ha sbagliato il suo primo tentativo nella sessione centrale su gomme intermedie, non potendo più migliorare a causa delle condizioni meteo in netto peggioramento.

Massa domani sarà in settima fila, davanti a Bruno Senna che guadagna due posizioni per via dell’arretramento di Grosjean, sempre per la sostituzione del cambio, dalla quindicesima alla ventesima posizione. Stesso destino anche per Rosberg, che dalla diciassettesima posizione finisce in fondo allo schieramento, alla piazzola ventidue.

Guadagnano due posizioni, quindi, Vergne, Kovalainen e Petrov.

Una piazza in più anche per Pic e Glock, che saranno domani davanti a Rosberg. Il tedesco si metterà alle spalle solo le HRT di De La Rosa e Karthikeyan.

Nonostante la pioggia odierna, la gara di domani dovrebbe essere sull’asciutto: vedremo se si ripeterà lo scenario di quindici giorni fa a Silverstone tra meno di ventiquattr’ore, quando alle 14:00 prenderà il via il Gran Premio di Germania.

Classifica
1. Fernando Alonso – Ferrari – 1:40.621s
2. Sebastian Vettel – Red Bull-Renault – 1:41.026s +0.405
3.* Mark Webber – Red Bull-Renault – 1:41.496s +1.838
4. Michael Schumacher – Mercedes – 1:42.459s +2.880
5. Nico Hulkenberg – Force India-Mercedes – 1:43.501s +3.329
6. Pastor Maldonado – Williams-Renault – 1:43.950s +3.492
7. Jenson Button – McLaren-Mercedes – 1:44.113s +3.565
8. Lewis Hamilton – McLaren-Mercedes – 1:44.186s +0.875
9. Paul di Resta – Force India-Mercedes – 1:44.889s +4.268
10. Kimi Raikkonen – Lotus-Renault – 1:45.811s +5.190

11. Daniel Ricciardo – Toro Rosso-Ferrari – 1:39.789s +2.424
12. Sergio Perez – Sauber-Ferrari – 1:39.933s +2.568
13. Kamui Kobayashi – Sauber-Ferrari – 1:39.985s +2.620
14. Felipe Massa – Ferrari – 1:40.212s +2.847
15.** Romain Grosjean – Lotus-Renault – 1:40.574s +3.209
16. Bruno Senna – Williams-Renault – 1:40.752s +3.387
17.*** Nico Rosberg – Mercedes – 1:41.551s +4.186

18. Jean-Eric Vergne – Toro Rosso-Ferrari – 1:16.741s +1.048
19. Heikki Kovalainen – Caterham-Renault – 1:17.620s +1.927
20. Vitaly Petrov – Caterham-Renault – 1:18.531s +2.838
21. Charles Pic – Marussia-Cosworth – 1:19.220s +3.527
22. Timo Glock – Marussia-Cosworth – 1:19.291s +3.598
23. Pedro de la Rosa – HRT-Cosworth – 1:19.912s +4.219
24. Narain Karthikeyan – HRT-Cosworth – 1:20.230s +4.537

* Arretrato di cinque posizioni (dalla terza all’ottava) per la sostituzione del cambio.
** Arretrato di cinque posizioni (dalla quindicesima alla ventesima) per la sostituzione del cambio.
*** Arretrato di cinque posizioni (dalla diciassettesima alla ventiduesima) per la sostituzione del cambio.

Massimo Caliendo


Stop&Go Communcation

Alonso concede il bis: dopo la pole position di Silverstone, lo spagnolo della Ferrari si è preso la prima posizione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/ger_qual_2012.jpg Hockenheim, Qualifiche: Alonso, capolavoro sotto la pioggia per la pole position