Gunther Steiner ha dichiarato che il team Haas F1, al debutto nella prossima stagione, non sarà il “team B” della Ferrari.

Lo scorso settembre la scuderia di Maranello ha annunciato un accordo pluriennale con la squadra americana come fornitore ufficiale dei motori, oltre a parti della vettura quali sospensioni, freni e sterzo. Ma secondo quanto ha detto il team principal del team a stelle e strisce ad Autosport non si vuole essere dipendenti dalla Rossa.

“Penso che la Ferrari sia un grande partner e che possa aiutarci in Formula 1” ha detto Steiner. “Non abbiamo dei piloti che vogliamo ingaggiare. Non c’è nessuna intenzione di essere il loro secondo team e di fare quello che vogliono. Non è nei nostri piani”.

“C’è un buon rapporto con loro e siamo noi ad aver chiesto di diventare il nostro partner tecnico. La nostra vettura non sarà solo una Ferrari gialla perché il telaio e la carrozzeria saranno diverse. Il prossimo anno vogliamo fare più punti possibili”.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Gunther Steiner ha dichiarato che il team Haas F1, al debutto nella prossima stagione, non sarà il “team B” della […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/f1-haas-sede-03052015-1-1024x683.jpg Haas non sarà il secondo team della Ferrari