E' stata una giornata positiva per la Renault sul circuito di casa del bicampione del mondo, Fernando Alonso. L'asturiano, in queste ore fortemente al centro dell'attenzione per i presunti contatti con la Ferrari, si è classificato primo al termine della seconda sessione di prove libere, mostrando la competitività della vettura.

Alonso si è detto piuttosto soddisfatto della giornata, e non nasconde la speranza di ottenere una posizione di rilievo davanti al suo pubblico. "E' stata una giornata positiva e l'auto era in ottima forma sin dalla prima sessione. Abbiamo lavorato bene sul setup e siamo contenti di dove siamo, e quindi molto ottimisti per il resto del weekend. Certo partire davanti sarebbe fantastico, e senza vetture col kers nelle immediate vicinanze, essere in pole ti dà grandi possibilità su questo tracciato. Questo non significa che faremo una strategia estremamente aggressiva, abbiamo visto come lo scorso GP con un buon compromesso Raikkonen è arrivato secondo da nono. Faremo il massimo per trovare il giusto equilibrio tra sabato e domenica".

Lo spagnolo è stato anche protagonista di un contatto con Nick Heidfeld nelle libere 2, ma Alonso ha minimizzato: "Un incidente del genere può capitare sempre, pensavo stesse tornando ai box quando ha improvvisamente ripreso la traiettoria, sono rimasto spiazzato".

Soddisfazione anche per il neoacquisto Romain Grosjean, alla sua prima apparizione nella massima serie: "E' andato tutto bene, scendere in pista per la prima volta è sempre emozionante e difficile, avere Fernando vicino mi ha aiutato nell'approccio. Domani continuerò così, sperando di entrare in Q2".

Poche parole per la coppia Red Bull, che non è sembrata al top come nelle passate gare, chiudendo nel gruppo la giornata. "E' stato un venerdì pulito, non abbiamo avuto problemi di sorta" ha detto Vettel. "Siamo più o meno nel gruppo, anche se Alonso è stato davvero veloce alla fine della sessione e ci ha sorpresi. Domani dobbiamo migliorare se vogliamo lottare al vertice, vedremo cosa riusciremo a risolvere".

Dello stesso parere Webber: "Abbiamo girato molto e pensiamo che in nottata riusciremo ad analizzare tutto per fare un bel passo in avanti. C'è tanto lavoro da fare. Sembra di essere in Bahrain, ma con i muri!"

Gabriele Russo


Stop&Go Communcation

E' stata una giornata positiva per la Renault sul circuito di casa del bicampione del mondo, Fernando Alonso. L'asturiano, in […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/XPB_331745_HiRes-2.jpg GP d’Europa – Libere: sessioni ottimali per la Renault, Red Bull insegue