Giorni di duro lavoro sul circuito di Spa Francorchamps, chiamato ad ospitare il Gran Premio del Belgio nel fine settimana del 27-29 agosto. Christian Lahaye, portavoce del tracciato sorto nella suggestiva cornice delle Ardenne, ha intanto ammesso che la vendita dei biglietti procede senza intoppi, sebbene i promotori dell’evento si aspettino di raggiungere quota 65.000 tickets venduti.

Le operazioni di vendita vanno abbastanza bene – ha confermato Lahaye – l’obiettivo è quello di raggiungere i numeri del 2007, quando l’organizzazione riuscì a vendere 65.000 biglietti. In questo modo il bilancio potrà dirsi assolutamente positivo”.

Indipendentemente dagli incassi garantiti dalla buona riuscita dell’edizione 2010, il quotidiano fiammingo ‘De Morgen’ sostiene però che il futuro del Gran Premio di Spa alla scadenza del Patto della Concordia prevista nel 2012 dipenderà probabilmente dalla volontà della FOM di voler superare o meno il tetto delle 20 gare a stagione.

I Paesi interessati ad allestire un circuito per la F.1 non mancano”, si legge infatti in uno scarno ma lampante comunicato diramato dal presidente del tracciato belga Andre Maes.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Giorni di duro lavoro sul circuito di Spa Francorchamps, chiamato ad ospitare il Gran Premio del Belgio nel fine settimana […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/spa091.jpg Gli organizzatori del Gran Premio del Belgio si aspettano di vendere 65.000 biglietti per il week-end del 27-29 agosto