Sebbene il ruolo di favorito d’obbligo spetti al belga Jerome D’Ambrosio, già pilota del venerdì alla Virgin in un numero selezionato di fine settimana del Mondiale F.1 2010, l’olandese Giedo van der Garde, reduce da una stagione altalenante trascorsa in GP2 Main Series alla corte del team Barwa Addax, non sembra avere alcuna intenzione di mollare la presa nella speranza di assicurarsi un sedile da titolare al fianco di Timo Glock nella scuderia di proprietà del magnate britannico Richard Branson e del businessman russo Nikolay Fomenko, entrato di recente nell’azionariato attraverso il brand Marussia, costruttore di lussuose supercars nell’ex Unione Sovietica.

Giedo è pronto alla sfida – ha sintetizzato Jan Paul Ten Hoopen, manager del pilota e direttore della linea di moda McGregor – confidiamo che una decisione venga presa entro Natale”.

Stando a quanto riferito da Ten Hoopen, la scelta della Virgin cadrà sul nome di quel driver in grado di assicurare il giusto mix di talento e appeal commerciale: “Il team è interessato ad ingaggiare un pilota che può portare in dote velocità, un buon potenziale di crescita e un certo budget. Il sedile non andrà pertanto a colui che saprà assicurare un maggior quantitativo di denaro senza disporre delle altre due discriminanti. Giedo ha concretizzato dei notevoli progressi nell’ultimo periodo e si presenta come una soluzione attraente agli occhi della squadra”.

Ten Hoopen è infatti convinto che il suo assistito abbia affrontato correttamente tutte le tappe prefissate, potenzialmente in grado di aprirgli le porte verso il dorato mondo dei Gran Premi: “Stiamo parlando di un pilota che ha vinto il campionato World Series by Renault, salvo poi effettuare un esordio positivo in GP2 riuscendo inoltre a vincere delle gare. Quest’anno puntava al titolo, ma per una serie di ragioni fuori dal controllo di van der Garde purtroppo l’impresa è sfumata”.

Le ambizioni attuali, però, sono altre: “Giedo è consapevole delle difficoltà insite nel passaggio in F.1, ma la nostra forza è che entrambi riteniamo di poter sfruttare al meglio questa chance”.

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Sebbene il ruolo di favorito d’obbligo spetti al belga Jerome D’Ambrosio, già pilota del venerdì alla Virgin in un numero […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/vandergarde.jpg Giedo van der Garde non ha perso le speranze di affiancare Glock nel team Virgin. Il suo manager: “E’ pronto all’esordio in F1”