Al centro di insistenti rumors che subito dopo il Gran Premio d’Europa andato in scena sul circuito cittadino di Valencia lo davano in procinto di sostituire Luca Badoer al volante della Ferrari F60 nella tappa in programma all’autodromo di Monza il prossimo 13 settembre, Giancarlo Fisichella ha nelle ultime ore smentito l’esistenza di contatti con i vertici del Cavallino, pur ammettendo di considerare una simile eventualità come una vera e propria manna dal cielo.  

Nell’ultimo periodo sono state fatte molte speculazioni al riguardo – ha spiegato Fisichella – ormai non mi stupisco più di tanto del fatto di aver visto il mio nome accostato a quello della Ferrari. La verità però è che al momento nessuno mi ha contattato. Se fossi stato chiamato in causa dalla scuderia di Maranello potrei fornire delle indicazioni maggiormente precise sulle mie chance di entrare a far parte del team, ma per ora continuo a considerarmi un pilota della Force India”.  

Il 36enne driver romano non ha esitazioni nel rivelare che una proposta dalla Ferrari rappresenta la realizzazione di un sogno per ogni pilota: “Chiunque sarebbe felicissimo di poter guidare una Ferrari in F.1. Io oltretutto sono italiano e so di essere a fine carriera, quindi sicuramente non mi farei sfuggire un’opportunità del genere. Dal 1996 ad oggi ho partecipato a 220 Gran Premi: indubbiamente ottenere un buon risultato al volante di una Rossa mi consentirebbe di ripagare gli uomini del Cavallino della fiducia accordatami”.  

Secondo l’opinione di Fisichella, l’opaca prestazione di Badoer in quel di Valencia è imputabile soprattutto alla pressione esercitata dai media per il suo ritorno alle gare: “A mio parere Luca è in grado di esprimersi su livelli ben superiori rispetto a quanto fatto vedere nel week-end del Gran Premio d’Europa, anche perché credo che nel suo caso abbiano giocato un ruolo determinante un eccessivo nervosismo unito al fatto di dover correre su di un circuito per lui nuovo. Probabilmente andrà meglio a Spa Francorchamps, Badoer però deve compiere un bel passo in avanti se vuole conservare il volante della Ferrari a Monza”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Al centro di insistenti rumors che subito dopo il Gran Premio d’Europa andato in scena sul circuito cittadino di Valencia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fisicus.jpg Giancarlo Fisichella: “Un sogno correre per la Ferrari a Monza”