La Red Bull ha vissuto in Cina una corsa di luci ed ombre terminata in 4° e 5° piazza.

Daniel Ricciardo è riuscito a stare davanti al team-mate per l’ennesima volta, fallendo l’appuntamento col podio per una manciata di secondi; proseguono i problemi di adattamento con la RB10 per Sebastian Vettel, il quale non è stato in grado di reggere il passo dell’australiano.

“E’ stata una bella gara” ha commentato Ricciardo. “Mi dispiace solo per la partenza, difficile in quanto scattavo la lato sporco. Sono stato sorpassato subito da due monoposto e ho dovuto rimontare; il podio è sempre più vicino, non vedo l’ora di arrivarci”

Vettel ha spiegato l’incomprensione col muretto box: “Riguardo all’episodio con il mio compagno, non mi sono capito col box. Inizialmente pensavo che Daniel avesse le gomme diverse dalle mie – come in Bahrain – ma non era così. Solo in un secondo momento mi hanno detto che avessimo due strategie diverse, ed allora l’ho fatto passare. Quanto alla gara, c’è poco da dire: dobbiamo assolutamente migliorare”.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Reazioni contrastanti in casa Red Bull, dopo il GP di Cina […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/04/chi_2014_lib3_ricciardo.jpg Gara a doppia faccia a Shanghai per la Red Bull