L’ingresso del marchio Infiniti in Formula 1, come “motorista” della Red Bull Racing potrebbe in futuro spingersi oltre ad una semplice operazione commerciale. Nel comunicato diffuso ieri per confermare ufficialmente la notizia, è stato posto l’accento su una “futura collaborazione tecnica”.

Infiniti, come noto, è il brand di lusso della Nissan, a sua volta conosciata della Renault, che realizza i V8 montati sulla monoposto angloaustriaca. La casa giapponese ha già grande esperienza con le tecnologie ibride e i veicoli elettrici (recentemente ha lanciato sul mercato la Leaf) per quanto riguarda la produzione di serie: questo bagaglio potrebbe essere più avanti sfruttato nello sviluppo del KERS in ottica 2013, quando assisteremo inoltre all’introduzione dei nuovi propulsori 1.6 turbo.

“Penso che per noi possa essere un passo avanti entusiasmante”, ha dichiarato il boss Christian Horner a Racecar Engineering. “Ovviamente i benefici di questo know-how non arriveranno prima del 2013, qualsiasi siano le regole”.

“Si rendono per noi disponibili nuove risorse in ricerca e sviluppo che non sarebbero mai state possibili alla Red Bull Racing in qualità di telaista”.


Stop&Go Communcation

L’ingresso del marchio Infiniti in Formula 1, come “motorista” della Red Bull Racing potrebbe in futuro spingersi oltre ad una […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-020311-02.jpg Futura collaborazione per il KERS tra Red Bull e Nissan?