La stagione della Toro Rosso fin qui è stata caratterizzata da alti e bassi, ma il team principal Franz Tost è fiducioso: la vettura sta facendo progressi, così come i suoi piloti, e il sogno resta sempre quello di agguantare il sesto posto finale tra i Costruttori.

“Daniel (Ricciardo, ndr) ha disputato una grande gara, di maturità. Jean-Eric (Vergne, ndr) è stato sfortunato, ma la squadra è cresciuta e gli aggiornamenti sembrano davvero funzionare. Ora sarà interessante scoprire se sarà così pure a Montecarlo. Teniamo le dita incrociate…”, ha commentato il manager austriaco dopo l’ultimo Gran Premio in Spagna.

“Siamo arrivati a Barcellona con una macchina quasi completamente rinnovata: nuovo cofano motore, nuove pance, nuovo diffusore, nuovo fondo, nuova ala posteriore e nuovi scarichi. Sicuramente in questi casi serve un po’ di tempo per implementare tutto, ma siamo abbastanza ottimisti”.

“Praticamente ad ogni appuntamento ci presenteremo con delle modifiche, cosa che non accadeva nel 2012”, ha proseguito Tost. “La bella notizia è che tutte queste nuove parti hanno dato risultati positivi, non succede sempre”.

Quanto alle ambizioni di classifica, Tost confessa: “Finire sesti sarebbe l’ideale, ma al momento direi che siamo più vicini al settimo. In ogni caso non smetteremo di lottare”.

Infine, qualche parola sui due alfieri Ricciardo e Vergne, che nelle condizioni giuste hanno già saputo esprimere le proprie doti: “Stanno rispettando le attese, la mia sensazione è che avranno entrambi un futuro in Formula 1”.


Stop&Go Communcation

La stagione della Toro Rosso fin qui è stata caratterizzata da alti e bassi, ma il team principal Franz Tost è fiducioso per i progressi mostrati.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/f1-tororosso-160513-03.jpg Franz Tost: “In Toro Rosso siamo abbastanza ottimisti”