Subito pieno di colpi di scena il primo Gran Premio del Mondiale di Formula 1, che ha visto la vittoria di Nico Rosberg su Lewis Hamilton e Sebastian Vettel.

La prima gara del campionato ha visto trionfante la Mercedes del pilota tedesco, vittorioso sotto la bandiera a scacchi dopo aver lottato a lungo con il ferrarista, rimasto in testa nella prima metà di corsa, e avendo approfittato del passo falso del compagno di squadra alla partenza; non sono solo loro i protagonisti del week-end, che ha portato molte sorprese.

UP

Nico Rosberg – Riparte da dove aveva lasciato il tedesco, con un’altra vittoria e un’ottima performance. Alla partenza lui e Hamilton vengono scavalcati da entrambe le Ferrari, ma è riuscito a condurre un’ottima gara e, successivamente la bandiera rossa, a prendere la leadership.
Romain Grosjean – Dopo le qualifiche del sabato nessuno si sarebbe aspettato una Haas in zona punti, ma il francese è riuscito a portare la squadra americana al 6° posto finale; un debutto che fa ben sperare per i Gran Premi successivi.
Daniel Ricciardo – Per il padrone di casa arriva un ottimo risultato finale grazie alla quarta piazza, acclamato dal pubblico sia durante e dopo la gara. Ancora manca vedere un australiano sul podio dopo la falsa apparizione dello stesso Daniel due anni fa, ma per il campionato e la Red Bull è una mezza speranza vista la bandiera bianca dell’altra vettura di Daniil Kvyat.

DOWN

Qualifiche – Senza mezzi termini, il nuovo format è stato bocciato da tutti, a partire dai piloti fino allo stesso Bernie Ecclestone che aveva avanzato e promosso la proposta. Si voleva rendere partecipi alla sessione tutte le vetture fino all’ultimo secondo di qualifica ma il risultato finale è stato vedere il finale già scritto a quattro minuti dal termine. Per fortuna che dalla prossima gara si ritorna alla normalità.
Lewis Hamilton – Sembrava in forma dopo la pole position conquistata al sabato, ma la domenica si rivela più dura e ardua del previsto: sorpassato dalle Ferrari e dal compagno di squadra, portato largo alla prima curva da quest’ultimo e sceso in sesta posizione. Il recupero è stato difficile e ottimo ma si sperava di meglio dall’inglese.
Ferrari – Dopo le ottime premesse dei test invernali sembrava stesse andando al meglio, con Vettel in testa al Gran Premio e Kimi Raikkonen in lotta per il podio; peccato che alla fine il finlandese sia costretto al ritiro per un problema al motore e che il tedesco sia “solamente” terzo. La Rossa dovrà lavorare ancora per la prossima gara.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

Subito pieno di colpi di scena il primo Gran Premio del Mondiale di Formula 1, che ha visto la vittoria […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/03/f1-australia-upanddown-20032016-1.jpg Formula 1 – Round 1, Melbourne