La Formula 1 fa tappa all’Hungaroring, in occasione del Gran Premio d’Ungheria. Risultato scontato, con Lewis Hamilton 1° davanti a Nico Rosberg.

Niente da fare per il tedesco della Mercedes, partito dalla pole position e finito dietro al compagno di squadra, vero mattatore della gara. Altra gioia in casa Red Bull, con Daniel Ricciardo a podio davanti alle Ferrari e a Max Verstappen. Come di consueto, andiamo ad analizzare chi sale e chi scende in questo week-end.

UP

Kimi Raikkonen – Per un errore del proprio muretto, il finlandese era rimasto fuori dalla Q3 e costretto a partire dalla 14esima posizione. Gran gara la sua, risalito fino alla sesta posizione e fermato solo da un Verstappen sempre tenace.
Fernando Alonso – Non è da molti confermarsi nella stessa posizione nelle prove libere, qualifiche e gara; solo lo spagnolo ne è stato capace, arrivando sul traguardo al 7° posto e regalando altri preziosi punti alla McLaren e alla Honda.

DOWN

Williams – Poco da dire sulla squadra di Sir Frank, arrivata solo nona e diciottesima rispettivamente con Valtteri Bottas e Felipe Massa. Qualcuno l’ha vista durante la corsa?
Sauber – Continua la fase negativa della compagine svizzera, l’unica a non aver conquistato ancora un punto e desolatamente ultima. In Ungheria non riesce ad andare oltre il 17° posto con Felipe Nasr, mentre Marcus Ericsson è 20° senza tanto clamore.

Luca Basso


Stop&Go Communcation

La Formula 1 fa tappa all’Hungaroring, in occasione del Gran Premio d’Ungheria. Risultato scontato, con Lewis Hamilton 1° davanti a […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/f1-ungheria-upanddown-26072016-1.jpg Formula 1 – Budapest, Round 11