I vertici del team Force India promettono battaglia per l’ultima parte del Mondiale 2009, visto che molte novità verranno presentate dalla scuderia indiana con l’obiettivo dichiarato di agguantare almeno in qualche occasione l’agognata zona punti, rivelatasi finora una chimera per gli uomini di Vijay Mallya.  

Quest’anno abbiamo già dimostrato di poter ottenere un piazzamento tra i primi otto – ha spiegato il direttore tecnico James Key – sfortunatamente, per un motivo o per l’altro, alla fine non siamo mai riusciti a portare a casa il risultato. Lo step evolutivo introdotto a Silverstone ci ha permesso di compiere un evidente salto di qualità, ma Adrian Sutil è stato protagonista di un incidente in qualifica, e di conseguenza tutto il lavoro svolto è stato vanificato. Giancarlo Fisichella ha comunque fatto capire che la VJM02 poteva ambire alla zona punti”. 

Anche in Germania le prestazioni della Force India sono state all’altezza delle aspettative, poi però a Budapest il rendimento non ha di certo soddisfatto Key: “Al Nurburgring Sutil sarebbe tranquillamente finito nella top 8, peccato solo che lo scontro con la Ferrari di Kimi Raikkonen abbia ridimensionato i nostri obiettivi iniziali. In Ungheria non siamo stati così competitivi come in precedenza, ma da Valencia ad Abu Dhabi abbiamo in serbo parecchie novità tecniche che dovrebbero farci tornare su buoni livelli”. 

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

I vertici del team Force India promettono battaglia per l’ultima parte del Mondiale 2009, visto che molte novità verranno presentate […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/forceind2.jpg Force India promette scintille per il finale di stagione