La Force India continuerà ad essere equipaggiata dai propulsori Mercedes anche dalla prossima stagione: questa mattina è stato annunciato il prolungamento del rapporto di fornitura, che comprenderà inoltre il sistema di recupero dell’energia, il cambio e tutti gli accessori.

Il legame tra la scuderia di Silverstone e la casa tedesca è iniziato già nel 2009, e andrà perciò avanti (con un contratto definito “a lungo termine”) anche nella nuova era delle unità V6 turbo da 1.6 litri.

“Il nostro rinnovo con Mercedes-Benz per i prossimi anni è il più importante nella storia della Force India”, ha commentato il tema principal Vijay Mallya. “Con le nuove regole sui motori che saranno introdotte, non potrei immaginare un partner migliore mentre la Formula 1 entra in una nuova epoca”.

“L’accordo ci offre la stabilità a lungo termine di cui abbiamo bisogno, e ci permetterà di continuare la nostra scalata verso il vertice della griglia”.

Toto Wolff, responsabile sportivo della Mercedes, ha aggiunto: “La Force India nel 2009 è stato il nostro primo vero cliente in F1 e siamo contenti di espandere questa collaborazione dal 2014 in avanti. Questo annuncio è per noi un momento chiave”.

Alla vigilia del Mondiale per la Force India sembrava vicina la firma con la Ferrari, dalla quale aveva già ricevuto i motori al debutto nel 2008, nell’ottica di un’intesa che avrebbe garantito inoltre a Jules Bianchi la promozione a pilota titolare. Uno scenario saltato con il ritorno nella compagine anglo-indiana di Adrian Sutil, mentre il giovane francese è stato girato in prestito alla Marussia.


Stop&Go Communcation

È ufficiale: la Force India continuerà ad essere equipaggiata dai propulsori Mercedes anche dalla prossima stagione, quando arriveranno i V6 turbo.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/03/f1-forceindia-mercedes-280313-01.jpg Force India e Mercedes rinnovano la fornitura dei motori