Continuano i problemi di natura meccanica per Sebastian Vettel e la Red Bull, che anche nel secondo giorno di test non hanno compiuto più di otto giri.

Già all’esordio la RB10 aveva manifestato diversi problemi al motore; soli tre passaggi completati ma tanto fumo proveniente dal retrotreno. Oggi sembrava essere iniziata con un piede diverso la giornata, tuttavia – come si può leggere su Twitter – un problema all’energy store avrebbe nuovamente rallentato il lavoro della compagine austriaca.

Cos’è l’energy store? E’ la batteria. L’energia termica e cinetica recuperata può essere utilizzata immediatamente, se necessario, o essere stoccata nel dispositivo. Quest’ultima viene successivamente utilizzata dall’MGU-K per alimentare la monoposto o dall’MGU-H per accelerare il turbocompressore.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Continuano i problemi di natura meccanica per Sebastian Vettel e la Red Bull, che anche nel secondo giorno di test […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/RB_RR10_jer-1024x682.jpg Finiscono anzitempo i test per Vettel