Il ritorno del Gran Premio di Francia nel calendario della Formula 1 non è ancora tramontato, nonostante il recente cambio di governo a Parigi abbia fatto pensare allo stop del progetto.

Con un comunicato diffuso questa mattina, è stato annunciato che Nicolas Deschaux, presidente della FFSA (la federazione dell’automobilismo nazionale), è stato ufficialmente convocato dal ministro per lo sport Valerie Fourneyron. L’obiettivo è “studiare le condizioni tecniche, finanziarie e legali per cui la gara possa essere organizzata sul circuito di Le Castellet o a Magny-Cours“.

I due tracciati potrebbero ospitare l’evento anche alternativamente, come ad esempio già accade in Germania tra Nurburgring e Hockenheim. Da parte di Bernie Ecclestone, si legge, c’è pieno appoggio per entrambe le soluzioni.

La FFSA e i responsabili di entrambe le piste, durante l’estate, raccoglieranno tutte le informazioni necessarie in materia; entro metà settembre sarà consegnato un report dettagliato al ministero per lo sport entro metà settembre.

“La sostenibilità economica del promuovere un Gran Premio su uno di questi circuiti sarà misurata attraverso questo report”, viene specificato. Il documento, di fatto, sarà la base su cui prendere la decisione definitiva sul riportare la gara transalpina nel Mondiale.


Stop&Go Communcation

Il ritorno del Gran Premio di Francia nel calendario della Formula 1 non è ancora tramontato, nonostante il recente cambio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/f1-200712-01.jpg FFSA e governo francese al lavoro per il Gran Premio di F1