Poteva andare meglio, ma la gara potrebbe raccontare tutt’altra storia.

Questo il parere circolante in casa Ferrari, dopo la terza fila conquistata da Fernando Alonso e l’eliminazione di Kimi Raikkonen in Q2. Lo spagnolo è convinto, comunque, di poter fare bene domenica: “La quinta posizione in una qualifica difficile come quella di oggi credo sia un buon risultato, soprattutto perché era la prima volta che giravamo sul bagnato con la nuova macchina, e ci consente di lottare per il podio e per molti punti. Sapevo che i valori reali non erano quelli espressi dalle prove libere, ma che li avremmo visti oggi, con la Mercedes dominante; la priorità per domani è finire la gara, anche se non credo che il fattore consumi cambierà di molto la situazione”.

Sabato più complicato, invece, per Raikkonen: “Oggi la qualifica non è stata semplice, ogni volta che mi trovavo a fare un giro veloce venivo rallentato dal traffico; ciò mi ha impedito di fare un giro pulito, e quando alla fine della Q2 mi sono girato già sapevo che non sarei riuscito a passare alla manche successiva. È un peccato, perché rispetto a ieri abbiamo fatto dei passi avanti, sul bagnato ero veloce e avevo maggiore feeling con la vettura; domani ci aspetta una gara impegnativa, con le condizioni del tempo variabili, ma è solo la prima dell’anno e faremo del nostro meglio per ottenere un buon risultato”.

Federico Fadda


Stop&Go Communcation

Bilancio del sabato non eccellente per Alonso e Raikkonen, ma entrambi si dicono convinti di migliorare domenica.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/Ferrari.jpg Ferrari, qualifiche in chiaroscuro