Dopo i risultati poco incoraggianti finora ottenuti dalla F60, e la difficoltà di lottare per il podio anche dopo i rilevanti aggiornamenti degli ultimi GP, sembra ormai chiaro che la Ferrari si stia organizzando per concentrare i suoi sforzi sul prossimo mondiale. Il duo rosso non ha potuto rivaleggiare con Brawn e RedBull finora, nettamente migliori in quasi tutti i tracciati finora: Kimi Raikkonen ha agguantato un terzo posto a Monaco, mentre Felipe Massa ha centrato due quarti posti come miglior piazzamento.

Dalle parole del presidente Luca Cordero di Montezemolo, pare chiaro che la squadra preferisca guardare ad un 2010 radioso, piuttosto che sforzarsi nel tentativo di lottare per una difficile vittoria. "Sono sicuro che miglioreremo la nostra performance nei prossimi GP" ha detto Montezemolo, "ma è comprensibile che modificare in modo drastico la macchina, e quindi la prestazione, è quasi impossibile senza test. Sicuramente potremo fare dei passi in avanti, e guardare all'auto dell'anno prossimo, senza kers e con regole chiare, grazie all'accordo che abbiamo preso con la FIA"

"L'avvio con regole poco chiare, a cominciare dal diffusore" ha spiegato Montezemolo, "hanno contribuito a creare incertezza e premiato alcune interpretazioni su altre. Non è un caso che i team vincitori negli ultimi anni, Ferrari, McLaren e Renault, non siano competitivi quest'anno. Per questo abbiamo spinto per regole trasparenti ed uguali per tutti, e messo da parte il kers che si è rivelato un flop, perchè non tutti lo hanno utilizzato".

Gabriele Russo


Stop&Go Communcation

Dopo i risultati poco incoraggianti finora ottenuti dalla F60, e la difficoltà di lottare per il podio anche dopo i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/ferrar3.jpg Ferrari pronta a concentrarsi sul 2010