Doveva essere il GP della conferma quello di Spagna per la Ferrari, che si è dimostrato invece un passo indietro rispetto al podio cinese.

Al termine dei 66 giri sul Circuit de Barcelona-Catalunya Fernando Alonso ha fermato la propria F14T in 6° proprio davanti al team-mate Kimi Raikkonen, rallentato dalla strategia a due soste.

“Sicuramente qui nella mia gara di casa avrei voluto fare meglio ma sapevo fin dall’inizio che sarebbe stato difficile” ha commentato Alonso. “Avevamo un passo troppo lento rispetto ai leader e in più non essere riuscito a recuperare in partenza non ha aiutato. La strategia su tre soste è stata decisa nel tentativo di coprire Vettel, ma purtroppo al pit-stop ho perso la posizione e sono riuscito a recuperare solo su Kimi, che quando aveva le mie stesse gomme era impossibile superare”

Raikkonen recrimina sulla strategia: “La scelta di effettuare due soste non si è rivelata quella giusta perché il degrado degli pneumatici mi ha impedito di continuare a spingere fino alla fine. Nel complesso qui siamo andati meglio rispetto all’ultima gara, forse perché le caratteristiche di questa pista la rendono molto diversa da quelle su cui abbiamo corso finora, ma siamo ancora lontani da dove vorremmo”.


Stop&Go Communcation

Deludente prestazione della Ferrari in Spagna […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/140_12_4spa-1024x682.jpg Ferrari: in Spagna un passo indietro