Il progetto della Ferrari per la monoposto 2016 è in ritardo.

Un ritardo accumulato per permettere di sviluppare pienamente la vettura della scorsa stagione. La scuderia di Maranello è tornata alla ribalta dopo un disastroso 2014: nel 2015 ha concluso il campionato costruttori al secondo posto e ha ottenuto 3 vittorie con Sebastian Vettel, dimostrandosi l’unico team in grado di impensierire la Mercedes.

Il presidente della Scuderia Sergio Marchionne è certo che il ritardo non causerà problemi nella rincorsa del Cavallino per colmare il gap con le Frecce d’Argento nella prossima stagione. “Maurizio Arrivabene ci ha detto che la macchina del 2016 è in ritardo per permettere di sviluppare al meglio l’auto del 2015” ha dichiarato Marchionne.

“Confidiamo che ciò non ci causerà problemi. Abbiamo tempo a disposizione ed anche le risorse economiche per costruire una macchina competitiva” ha concluso il presidente della Ferrari.

Matteo Ferrera


Stop&Go Communcation

Il progetto della Ferrari per la monoposto 2016 è in ritardo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/01/12400475_1103263296351377_3443828435035619741_n.jpg Ferrari in ritardo col progetto 2016, Marchionne però minimizza