È stato un venerdì davvero incoraggiante per la Ferrari a Shanghai: le novità introdotte sulla F138 sembrano aver dato subito i loro frutti, con Felipe Massa addirittura autore del miglior tempo (1:35.340) nella seconda sessione di prove libere.

Il brasiliano pare quindi in grado di proseguire sulla strada positiva intapresa a Melbourne e Sepang, mentre Fernando Alonso nel pomeriggio ha ottenuto la terza posizione.

“Oggi ho avuto da subito un buon feeling con la macchina e anche se all’inizio non ero completamente soddisfatto per il comportamento della mescola media e non eravamo veloci come i nostri avversari, i tempi erano comunque buoni. Quando ho montato le soft la macchina è migliorata molto e questo mi ha permesso di segnare il miglior tempo della giornata”, ha raccontato Massa, ponendo l’accento sul comportamento delle coperture Pirelli.

“È stato impressionante, esattamente come guidare due macchine differenti… Come passo di gara siamo stati competitivi, la macchina si è comportata bene con entrambe le gomme e il degrado non è stato eccessivo, anche se la maggiore usura delle soft rispetto alle medium costituirà un fattore determinante nella scelta della strategia. Mi sento fiducioso e spero che il fine settimana continui in questa direzione”.

Di umore positivo anche Alonso: “Le sensazioni di fine giornata sono buone, abbiamo fatto un bel lavoro e poi è sempre molto divertente guidare qui a Shanghai. Tra le due sessioni le condizioni della pista sono notevolmente migliorate, perché le categorie che hanno girato dopo il turno del mattino hanno pulito l’asfalto e l’innalzamento delle temperature ha determinato una situazione molto simile a quella prevista dal punto di vista meteorologico per la giornata di domani”.

“Ancora una volta le gomme saranno tra i temi principali di questo Gran Premio, a causa dell’alto degrado rilevato nel long run. Certamente dovremo cercare la migliore strategia da adottare domenica, oltre a capire cosa mettere in macchina tra le novità testate questa mattina. Come sempre ci aspetta una lunga serata di studio”.

Al mattino i due portacolori del team di Maranello avevano chiuso rispettivamente settimo e quinto, concentrandosi sull’analisi degli aggiornamenti aerodinamici. “Dalle prime indicazioni sembrano rispecchiare le aspettative, ma solo dopo una più accurata valutazione dei dati potremo capire quali poter usare, sia in previsione di questa gara che delle prossime”, ha precisato il direttore tecnico Pat Fry.


Stop&Go Communcation

Un venerdì davvero positivo per la Ferrari a Shanghai, con Felipe Massa autore del miglior tempo nella seconda sessione di prove libere e Fernando Alonso terzo.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/f1-ferrari-massa-120413-01.jpg Ferrari in grande forma nel venerdì di Shanghai