Continua la riorganizzazione del settore tecnico della Ferrari. Dopo l’allontanamento dal ruolo di direttore tecnico alla vigilia del Gran Premio di Monaco, Aldo Costa è stato dirottato alla progettazione delle vetture stradali fino alla fine del suo attuale contratto con la casa del Cavallino, che scadrà nel 2013, e allo stesso stipendio percepito durante l’impegno in Formula 1.

Una mossa certamente molto dispendiosa, ma che consente alla Ferrari di non perdere (almeno in tempi brevi) un prezioso patrimonio di conoscenze a favore di una scuderia concorrente.

Nel frattempo a Maranello sta cominciando una campagna di rafforzamento dello staff: si parla ad esempio del ritorno alla base di John Iley, capo del reparto aerodinamico dal 2004 fino al 2009, prima del suo passaggio alla McLaren. Il rientro di Iley potrebbe far sì che Nikolas Tombazis vada a dirigere l’intera progettazione della prossima monoposto.

Un’altra pedina potrebbe inoltre arrivare dalla Force India.


Stop&Go Communcation

Continua la riorganizzazione del settore tecnico della Ferrari. Dopo l’allontanamento dal ruolo di direttore tecnico alla vigilia del Gran Premio […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f1-020611-02.jpg Ferrari: Aldo Costa nel settore delle auto stradali, torna John Iley?