Quarto tempo in qualifica, terzo posto in griglia approfittando della penalità inflitta a Hamilton. Fernando Alonso guarda con più fiducia alla gara di domani sul nuovissimo circuito di Greater Noida, dove la Ferrari non ha sfigurato nel confronto con Red Bull e McLaren.

“Sono arrivato molto vicino alla prima fila, il che è stato un po’ una sorpresa. In queste ultimi appuntamenti in qualifica non eravamo mai stati così vicini ai nostri principali avversari, dopo che già ieri eravamo stati abbastanza competitivi”, ha dichiarato il campione spagnolo.

“Era importante riuscire a piazzarsi nelle prime due file: da qui è più semplice lottare per un bel risultato. Fino a questo momento il weekend è andato secondo le previsioni, ora cerchiamo di fare un buon lavoro domani: sarebbe molto bello tornare a casa con un podio”.

Per l’asturiano, che spera sempre di regalare alla Ferrrari un’altra vittoria in questa stagione, dopo quella di Silverstone, parlare di lotta per il successo resta però un tabù. “Di solito la domenica il livello della nostra prestazione migliora ma da qui a dire che automaticamente lotteremo per la vittoria ce ne corre”, precisa Fernando smorzando gli animi.

“Ci sono troppe incognite, anche più del consueto, e poi abbiamo visto come le cose possano cambiare da una pista all’altra: a Suzuka abbiamo sfiorato il successo, a Singapore non eravamo competitivi. Vedremo di fare del nostro meglio, questo è sicuro”.


Stop&Go Communcation

Quarto tempo in qualifica, terzo posto in griglia approfittando della penalità inflitta a Hamilton. Fernando Alonso guarda con più fiducia […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/f1-291011-05.jpg Fernando Alonso: “Tante incognite ma faremo del nostro meglio”