La qualifica di Shanghai ha sicuramente rimescolato le carte rispetto a quanto visto nei primi appuntamenti, sebbene alcune conferme siano rimaste: fra queste una Ferrari in difficoltà e indietro nello schieramento. Ancora una volta l’unico a qualificarsi nella Q3 è stato Fernando Alonso, che ha fatto un mesto ultimo tempo nella sessione finale, partendo domani dalla 9° posizione solo perché Romain Grosjean non ha fatto segnare alcun tempo nei 10 minuti finali.

Per Alonso sarà molto difficile difendere la leadership del Mondiale, soprattutto se, come si prevede, non pioverà: “Sapevamo che sarebbe stata una qualifica difficile e così è stato – ha detto con onestà – Siamo riusciti ad entrare in Q3 restando davanti a Vettel per pochi millesimi. Poi, fra Q2 e Q3, il vento ha cambiato direzione e questa differenza ha avuto il suo peso. La vettura è quella che è, i miglioramenti che abbiamo portato qui non sono tali da farci fare un salto di prestazione e quindi questo piazzamento è più o meno corrispondente al nostro attuale potenziale. Certo che non possiamo essere contenti di essere ad un secondo dalla pole position ma dobbiamo soltanto lavorare per cercare di recuperare questo distacco. Se lo faremo bene e tanto allora potremo pensare di vincere altrimenti no”.

Comunque Fernando sa che non bisogna mollare mai, come ha dimostrato nella gara di Sepang: “Peraltro, rimango ottimista: anche nel 2010 avevamo un ritardo significativo dai migliori eppure siamo arrivati all’ultima gara in testa al Mondiale… – ha proseguito convinto delle sue parole – La griglia di partenza è molto eccitante e curiosa, con due Mercedes, una Sauber e una Lotus davanti a tutti. Noi non possiamo permetterci di fare errori perché non abbiamo certo la macchina migliore: se sapremo essere perfetti, come lo siamo stati in Australia e in Malesia, allora potremo pensare di portare a casa punti preziosi”.

Mattia Fachinetti


Stop&Go Communcation

La qualifica di Shanghai ha sicuramente rimescolato le carte rispetto a quanto visto nei primi appuntamenti, sebbene alcune conferme siano […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/04/f1-130412-alonso.jpg Fernando Alonso onesto ma ottimista: “Otterremo punti se saremo perfetti”