Consegnata agli archivi la doppietta della scuderia Ferrari maturata nel Gran Premio inaugurale del Mondiale F.1 2010 svoltosi in Bahrain, il vincitore Fernando Alonso ha rivelato di intrattenere rapporti estremamente collaborativi col compagno di colori Felipe Massa, da lui ritenuto un rivale soltanto in pista. 

Forse il mio sorpasso alla partenza di Sakhir è stato interpretato male – ha attaccato Alonso – Felipe non è un nemico, al limite un rivale col quale dovrò confrontarmi nel corso della stagione. In alcune gare sarò io a batterlo, mentre in altre vincerà lui il duello”.  

A rincarare la dose ci ha pensato il presidente del Cavallino Luca Cordero di Montezemolo, evidentemente preoccupato dalla ridda di voci riportate da certa stampa che vedrebbero nella manovra compiuta da Alonso ai danni di Massa la volontà dello spagnolo di mettere le cose in chiaro fin da subito: “I nostri piloti sanno benissimo che la squadra viene prima di tutto, anche delle aspirazioni personali”.  

Ermanno Frassoni


Stop&Go Communcation

Consegnata agli archivi la doppietta della scuderia Ferrari maturata nel Gran Premio inaugurale del Mondiale F.1 2010 svoltosi in Bahrain, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/alof.jpg Fernando Alonso non è preoccupato dalla convivenza con Massa: “Felipe non è un nemico ma un rivale”